Vie di accesso

Per la pesca in Ozola il paese di riferimento è Ligonchio da cui si può proseguire in auto fino alla località detta Presa Alta, dove una sbarra impedisce di procedere oltre.

Punti di interesse turistico

A Ligonchio, il più alto capoluogo comunale della montagna reggiana, e a Ospitaletto si trovano alberghi e ristoranti. Ospitaletto possiede anche una piccola stazione sciistica. Il vicino passo di Pradarena offre lo spettacolo panoramico delle Alpi Apuane, con ospitalità alberghiera recentemente rinnovata.

Scheda tecnica

Seppur straziato dalla presenza di cospicue captazioni a scopo idroelettrico, l'Ozola offre tratti molto interessanti per l’attività di pesca. Così è per la zona del Predare, sotto l’abitato di Ligonchio, in cui l’elevato grado di copertura vegetale delle sponde consiglia la pesca a spinning con corte canne ad azione rapida utilizzando rotanti di medie dimensioni, n° 2 o 3. Ma la zona "regina" è il tratto a monte dell’invaso artificiale di Presa Alta all’interno del Demanio Forestale Regionale, oggi cuore del Parco Nazionale. Qui la tecnica che dà i migliori frutti è la pesca a mosca secca con l’utilizzo di imitazioni di tricotteri, di plecotteri e di grosse effimere. L’utilizzo di emergenti e di spent, in cul de canard, può offrire catture anche nelle ore centrali della giornata. Poiché le acque sono cristalline è indispensabile utilizzare finali e monofili mai superiori allo 0,16 o 0,14.