Vie di accesso

Si raggiunge dal capoluogo comunale di Ramiseto prendendo la deviazione che si trova alla fine del paese lungo la provinciale del passo di Lagastrello. Bisogna poi percorrere circa 10 Km. Ramiseto si raggiunge dalla Val d'Enza, passando per Vetto, oppure da Castelnovo Monti lungo la SS n° 63 che si abbandona in località Sparavalle. Ventasso Laghi offre ricettività (anche in campeggio e in appartamento) e servizi di ristorazione.

Punti di interesse turistico

Il lago Calamone (o del Ventasso) è sicuramente il più suggestivo dei laghi di origine glaciale della montagna reggiana in quanto è stato tutelato nel suo pregio paesaggistico per il fatto che la stazione sciistica è stata costruita a valle, non interferendo quindi con l'habitat lacustre. Si trova ai piedi del monte Ventasso in un panorama caratterizzato da ampie radure, boschi di faggio originari (con esemplari isolati di dimensione monumentale) e da conifere di impianto artificiale. L'ambiente del lago è caratterizzato da piante acquatiche che hanno completamente invaso e trasformato alcuni piccoli laghetti vicini (come il lago Verde) in zone palustri e torbiere. Lo scienziato scandianese Lazzaro Spallanzani nel Settecento volle dimostrare, percorrendolo in barca mediante l'ausilio di un filo piombato, che il lago Calamone non era senza fondo, come sosteneva una leggenda locale (di cui si trovano ancora tracce).

Scheda tecnica

Per le tecniche di pesca vale quanto scritto riguardo ai laghi Cerretani.
Anche nel lago Calamone è vietata la pesca fino al 30 aprile di ogni anno e non si può usare come esca il pesce vivo.

Immagini