Come più tranquilla alternativa alla pesca in torrente, e con una ragionevole aspettativa di catturare qualche pesce con maggiore facilità, l'Appennino reggiano offre anche la possibilità della pesca nei laghetti privati a pagamento. Si tratta di impianti che, grossomodo, si possono classificare in due categorie. La peschiera Zamboni, la peschiera di Garfagno o I Giardini dell'Acqua si consigliano ai principianti che vogliono, facilmente e in poco tempo, avere la soddisfazione di tirar fuori una trota. Gli altri laghetti a pagamento sono caratterizzati, chi più chi meno, da elementi di sportività che possono dare soddisfazione anche al pescatore più esperto e perfino al garista che vuole mettere alla prova la sua abilità agonistica. Nei laghi privati non necessita la licenza di pesca.

Lago Macina

Comune di Viano
località S. Romano, per chi proviene da Viano deve seguire la sp 7, deviando a destra qualche chilometro dopo il capoluogo. Laghetto artificiale per la pesca sportiva a pagamento. sono presenti carpe e si pesca col sistema no kill: il pesce viene rilasciato ed ai migliori pescatori spetta la vincita di premi (come omaggi di ingresso gratuito al lago o prodotti gastronomici).
Per informazioni: 0522 988755.


Lago del Rio delle Castagne

Comune di viano
Località S. Giovanni di Querciola, via Bertolini, 13/a. La località è facilmente raggiungibile da viano, da cui dista 10 km, percorrendo la sp 89 fino a Regnano, dove si imbocca la sp 63 in direzione Casina. Il borgo si trova lungo questa strada.
Lago per la pesca sportiva a pagamento in cui sono presenti trote. Ristorante adiacente. Non c'è un limite numerico di cattura e i pesci non possono essere reintrodotti in acqua.
Per informazioni: 0522 847169


Lago di Virola

Comune di Castelnovo Monti
Località Virola, nei pressi della ss n. 63 In direzione passo del Verreto, distanza dal capoluogo km 2
Laghetto artificiale per la pesca sportiva a pagamento con bar-ristoro e noleggio attrezzature si pescano trote, carpe, tinche, lucci, pesci gatto, anguille.
Nel periodo estivo vengono organizzate gare per bambini e gare in notturna il sabato sera. Sono presenti bar-ristoro e noleggio attrezzature.
Per informazioni: 0522 811924, 349 3771803


I Giardini dell' Acqua

Comune di Collagna.
Ubicati in via Porali, subito dopo l'abitato di Collagna. Vi si arriva percorrendo la ss 63 in direzione passo del cerreto e proseguendo fino a Collagna. Distanza da Reggio Emilia: km 67, distanza da la Spezia: km 65.
Parco tematico sulla trota e sulla pesca con parco giochi, peschiera, solarium, visite guidate all'acquario e all'allevamento di trote, laghetto per la pesca a pagamento, vendita di trote, bar ristoro con cucina biologica, scuola di pesca.
Informazioni: 0522 897110 - 897357, 335 6176716 (Pier Paolo Gibertoni), fax: 0522 897110, e-mail: pp.g@libero.it  
www.Igiardinidellacqua.com


Peschiera Zamboni

Comune di Villa Minozzo
Località Roncopianigi di Febbio, dal capoluogo si percorre la sp 9 in direzione Civago, arrivati in loc. Case Balocchi s'imbocca la sp 99 per febbio e si prosegue dritti fino a Roncopianigi. Dista dal capoluogo circa 15 km
Storica peschiera ad anelli per la pesca sportiva di trote a pagamento (si paga secondo la quantità del pescato, a peso; pesca molto facile anche per principianti). Possibilità di ristorazione presso l'adiacente rifugio Zamboni. Parcheggio e ampio giardino.
Nel periodo estivo è aperta tutti i giorni.
Per informazioni: 0522 800104


Peschiera di Garfagno

Comune di Villa Minozzo

Località Garfagno (tra Villa Minozzo e Sologno). Si raggiunge deviando a sinistra dalla strada provinciale per chi proviene dal capoluogo Villa e va verso Sologno, circa a metà percorso tra i due centri.
Si tratta di tre vasche con fondo ghiaioso alimentate dalle generose acque del Rio Grande dove si possono pescare (pagando a peso) trote fario, in un ambiente reso caratteristico da una esposizione all'aperto di sculture naif.