C'era una volta un paesino...
questo è l'inizio di uno dei più celebri film Don Camillo e Peppone girato a Brescello. Proprio nella Bassa Reggiana furono ambientati tutti i film tratti dai celebri racconti di Giovannino Guareschi, in quella terra fatta di piccoli paesini, di portici, piazze, chiese e bar, il "mondo piccolo", appunto.
Proprio a Brescello si più trovare il Museo di Don Camillo e Peppone inserito in un austero palazzo a poca distanza da Piazza Maggiore, ex convento Benedettino, è nato nel 1989 ad opera di un gruppo di appassionati.
Il Museo raccoglie cimeli e ricordi della saga cinematografica: dalla bicicletta di Fernandel, alla moto di Peppone...è altresì ricco di videocassette, libri e prodotti enogastronomici.Altri luoghi resi celebri dai film sono sparsi per il paese (la grande campana, la piazza e - soprattutto - la chiesa con il campanile e il crocefisso).
 
Indirizzo: Via De Amicis, 2 - 42041 Brescello RE

Servizi aggiuntivi e attività svolte:
visite guidate su prenotazione (visite guidate in lingua: francese, inglese, tedesco)
 
Come arrivarci:
in auto:
Autostrada A1 - uscita Terre di Canossa - Campegine - SP 39 fino a Castelnovo Sotto e poi SP1 - in direzione Brescello;
Autostrada A1 - uscita Parma - SS62 in direzione Brescello;
 
 
per info sul territorio:
Ufficio Informazioni turistiche di Guastalla:
via Gonzaga, 37/A - 42016 Guastalla (RE)
Tel. ++39 0522 219812
Fax ++39 0522 219708
 
 

Link

Fondazione "Paese di Don Camillo e Peppone"
per informazioni sui luoghi e sugli eventi
Giovannino Guareschi
per ulteriori informazioni
i Paesaggi d'autore
un progetto della R. Emilia Romagna sui luoghi legati e celebrati dai grandi Personaggi