IL CASTELLO, LA SUA STORIA.
Già nel IX secolo il castello di Carpineti viene citato in alcuni documenti ma sarà la Contessa Matilde a valorizzare il complesso. All’interno della fortificazione, provvista di un doppio ordine di mura, la Contessa ordina l’edificazione della chiesetta di stile romanico dedicata a Sant’Andrea, tuttora ben conservata. La fortezza di Carpineti viene eletta quale sede privilegiata per ospitare pontefici, imperatori, re e duchi. Nel 1077 accoglie papa Gregorio VII, reduce dall’incontro di Canossa mentre nel 1082 riceve il vescovo di Lucca Anselmo. La morte di Matilde nel 1115 chiude il periodo più denso di avvenimenti nella storia di questo castello, conteso tra Papato ed Impero. Nei secoli seguenti la fortezza di Carpineti subisce diversi assalti e si susseguono al potere più proprietari, fra i quali anche il leggendario “bandito della montagna” Domenico Amorotto (secolo XVI).
 
LA STRUTTURA
 
A circa quattro chilometri dal castello, raggiungibile o in auto o con una piacevole passeggiata lungo il Sentiero Dorato, da segnalare l’antica Pieve di San Vitale, la cui canonica è stata oggetto di recenti restauri e oggi adibita a ostello e ristorante. (verificare con il comune di Carpineti le aperture)
Il Castello è di proprietà della Provincia di Reggio Emilia, ora dato in concessione al Comune di Carpineti e gestito dall'associazione il Melograno, e la Pieve di San Vitale di proprietà del Comune di Carpineti.
 
ATTIVITA'

Nell'area del Castello è presente anche la preziosa chiesa di Sant'Andrea , consacrata e usufruibile anche per matrimoni su richiesta.

ORARIO CASTELLO DELLE CARPINETE:
Prenotazione visite guidate
tel. Gruppo storico il Melograno 339/2313875 – 333/2319133
Email: mariagrazia.vasirani@fastwebnet.it
gruppostoricoilmelograno@gmail.com

Dal 16/04/2017 al 30/09/2017 APERTO TUTTI I WEEK END E FESTIVI
Sabato: 10.00 - 13.00 / 16.00 -19.00
Domenica: 10.00 - 13.00 / 16.00 -19.00
Dal 01/07/2017 al 31/08/2017 APERTO TUTTI I GIORNI
10.00 -13.00 / 16.00 -19.00
 
Tariffe:
-ingresso senza visita guidata (escluso mastio): gratuito
-ingresso al mastio senza visita guidata: €. 2,50
-ridotto per minori sino ai 14 anni e per gli studenti: €. 1,50
-ridotto a persona per gruppi da un minimo 9 persone: €. 1,50
 
INGRESSO CON VISITA GUIDATA:
per singoli, gruppi di un minimo di 18 persone: € 90,00
gruppi da oltre 18 persone: €. 100,00

L'INGRESSO GRATUITO È CONSENTITO:
a) guide/accompagnatori turistici e alle guide ambientali - escursionistiche abilitate,
nell'espletamento delle loro funzioni di accompagnamento di visitatori singoli o in
gruppo;
b) insegnanti e accompagnatori in caso di visite di scolaresche.
c) minori di anni 6;
d) ingresso gratuito ai portatori di handicap e accompagnatori
Saranno formulate offerte mirate in base alle esigenze dell’utenza (singoli, gruppi e
scolaresche) relativamente a spettacoli, intrattenimento teatrale e accoglienza in
costume con musiche d'epoca.
Aperture straordinarie rispetto all'orario indicato da concordare con un preavviso di
almeno 7 giorni.

 

COME ARRIVARE:

A PIEDI: da Carpineti centro seguendo il Sentiero Matilde (SM) circa 40 min di percorso, dal bivio strada di S. Caterina e/o parcheggio di San Vitale attravero il Sentiero dorato (Sentiero spallanzani SSP) circa 35-45 min

IN AUTO: da Reggio Emilia prendere la SS63 per il Cerreto,  superata Casina, svoltare a destra in direzione Carpineti, arrivati in centro seguire le indicazioni Castello delle Carpinete.  

 

Immagini